Drone AT200: il superdrone capace di trasportare un’automobile

0
397
Drone AT200: il superdrone capace di trasportare un'automobile

I due voli di prova del nuovo drone sono stati effettuati nella provincia cinese di Shaanxi.

Dopo aver effettuato due voli di prova, il drone AT200 sembra pronto a rivoluzionare il settore del trasporto merci. Abbiamo già assistito alla realizzazione di velivoli senza pilota di tutte le forme, dimensioni e colori, ma non si è ancora visto nessuno come questo: si tratta del primo drone realmente progettato per ospitare carichi pesanti.

Il drone AT200 presenta una capacità di 1,5 tonnellate con una velocità di crociera di 313 km, ha un’autonomia di volo di 8 ore e può percorrere 2183 km. Se a pieno carico, è in grado di decollare e atterrare in un raggio di 200 metri.

Costruito dopo diciassette mesi di intenso lavoro dalla Shannxi Ligeance Mineral Resources, dal gruppo SF Express, dal gruppo Beijing Automotive e dall’Istituto di ingegneria e termofisica dell’Accademia delle Scienze cinese, il drone AT200 ha effettuato con successo due voli, nel nord-ovest del paese, ma il lavoro non è stato completamente portato a termine.  Secondo i suoi sviluppatori, bisogna ancora abilitare un sistema di rilevamento che possa consentire di collocarlo nello spazio aereo, come accade con gli aerei convenzionali. Inoltre, per il momento, non è pronto ad effettuare atterraggi e decollare su piste situate a determinate altitudini o contenenti fango o erba.

Affari volanti“. Il progetto è stato finanziato, oltre che da diverse istituzioni, dalla società di commercio elettronico JD.com, molto interessata a sfruttare i vantaggi operativi dei droni. L’obiettivo che si vuole cercare di raggiungere, è far sì che questi veicoli aerei senza pilota siano in grado di trasportare in qualsiasi città gli articoli/prodotti fabbricati in località remote del territorio cinese. Ciò ridurrebbe i costi logistici e i consumatori potranno pagare meno, sostengono i dirigenti della compagnia.

Si prevede che l’ AT200 inizierà a essere prodotto in serie dalla seconda metà del 2018.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here