I migliori droni Parrot

I migliori droni Parrot

Quando si parla di droni non si può non menzionare la ParrotSA. Si tratta di una società francese, avente sede a Parigi. Fondata nel 1994 da Christine de Tourvel, Jean-Pierre Talvard e Henri Seydoux. Inizialmente sviluppava apparecchi per il riconoscimento vocale. Il primo drone in commercio è arrivato nel 2010. Si trattava del Drone Parrot AR. Da allora, la casa francese, ne ha fatta di strada fino a diventare una dei leader nel settore, producendo tra l’altro il famosissimo Drone Bebop 2. I droni parrot si contraddistinguono per alcune peculiarità.

  • Controllabilità tramite wifi: tutti i droni parrot sono caratterizzati dal controllo remoto. In alcuni casi, lo skycontroller (comune a molti droni) non è neanche contemplato. In pieno stile della casa francese, il wifi la fa padrone. Questo, se da una parte limita l’ampiezza di controllo del drone, dall’altro dà una serie di opzioni che molti non hanno.
  • Qualità video: i video dei droni parrot sono sempre di qualità alta. Le telecamere in dotazione sono Hd o Full Hd e questo permette all’utente di vivere un’esperienza sempre realistica con il costante contatto la realtà che lo circonda.
  • Applicazioni: la Parrot offre molti applicazioni che rendono più efficace e divertente il drone. Tra queste, ricordiamo l’Absolute Control che permette di apprendere in maniera più veloce l’utilizzo del drone.

Vediamo ora quali sono i migliori droni Parrot disponibili su Amazon.

Parrot Bebop 2 Drone con SkyController (678.77 euro)

Dotato di scheda di memoria da 8gb con videocamera Full-HD a 1080p stabilizzata su tre assi. Ha un’autonomia di volo di circa 25 minuti e ha un raggio d’azione di 2 km. La stabilità di Bebop 2 è garantita dall’utilizzo simultaneo di 7 sensori (video camera verticale, ultrasuono, barometro, accelerometro, magnetometro, giroscopio, GPS). Può essere controllato da smartphone o tablet attraverso l’app FreeFlight 3 che permette anche di seguire i voli in tempo reale e condividere video, foto e dati di navigazione. La telecamera è mobile in quanto l’obbiettivo é un grandangolare a 180° e l’inquadratura si può muovere elettronicamente all’interno.

Parrot Bebop 2 FPV Drone Leggero (640 euro)

Drone leggero (500 grammi), ma compatto. Registra video in Full HD e fotografa come un professionista con la camera da 14 MP. Integra “lenti fish-eye” da 14 megapixel progettate appositamente per la telecamera frontale e stabilizzate su 3 assi. 
La “bomba” è, però, un’altra: ha in dotazione gli Occhiali FPV Parrot Cockpitglasses per permettere una visione ancora più spettacolare del volo dando l’impressione di essere proprio sopra al velivolo. Lo skycontroller in dotazione permette di far volare l’aeromobile fino ad una distanza di 2km e un’altitudine di 15 metri. La sua capacità è di 8Gb. Attraverso lo smartphone è, inoltre, possibile, il live streaming. Bebop 2 raggiunge una velocità orizzontale di 60 km/h e di 21Km/h in verticale e resiste a un vento a sfavore di 63 km/h. Può inoltre essere connesso ad uno smartphone o table attraverso l’applicazione FreeFlight Pro, che fornisce al pilota la possibilità di visualizzare il live streaming.

Parrot Bebop 2 Drone bianco (443.63 euro)

Drone capace di registrare video in full Hd a 1080p grazie ad una fotocamera Fisheye da 14 megapixel. E’ controllabile sia da radiocomando che da smartphone o android. Il drone è dotato di una memoria interna da 8GB sufficienti a registrare alla massima risoluzione. La batteria ha una durata di circa 25 minuti. La telecamera è ben protetta e resiste a possibili cadute. Il drone può viaggiare anche in condizioni di tempo ventoso, grazie allo stabilizzatore a tre assi. Le riprese sono effettuabili con controllo a 180 ° della videocamera, che può essere ruotata dall’operatore manualmente, sia tramite tablet, sia attraverso lo Skycontroller. Con quest’ultimo, riesce a raggiungere anche i 2 km di distanza massima, mentre, tramite app si ferma a 300 mt.
Ha, inoltre, la funzzione “follow me” (che gli permette di seguire un oggetto preimpostato), e quella di “return home” (con cui torna direttamente al punto di partenza senza che riceva alcun comando via radiocomando o smartphone). 
Riesce a raggiungere la ragguardevole velocità di 6 km/s in altitudine e 18 m/s in orizzontale (in assenza di vento).

Parrot Bebop Drone rosso (428.30 euro)

Il problema di questo drone, lo diciamo subito, è che è venduto senza skycontroller. Questo vuol dire che, a meno di non comprare a parte il radiocomando, potrete usare solo smartphone o tablet per guidarlo, quindi avrete una distanza di volo più ridotta. Inoltre, Il Parrot Bebop, a differenza di molti droni anche di fascia inferiore, non è dotato di led di posizione che aiutino a capirne l’orientamento una volta in volo. In compenso ha una fotocamera frontale da 14 Mega Pixel con lente fisheye che dà una visione a 180° delle immagini. Il Bebop registra sulla sua memoria interna fino a 8 Gigabyte, quindi all’incirca 40 minuti di video a 1080p. Con il cavo USB in dotazione è possibile trasferire i dati su PC oppure tramite Wifi sul nostro smartphone o tablet. La durata della batteria è di circa 11 minuti. Dà la possibilità di vedere il live streaming direttamente dal proprio smartphone e ha l’opzione di ritorno automatico.

Parrot AR.Drone 2.0 Quadricottero Power Edition (308.83 euro)

Drone controllabile solo attraverso smartphone o tablet attraverso l’app AR Free Flight, . Modalità di pilotaggio intuitivo. Nella confezione sono comprese due batterie della durata di 12 minuti l’una. Comprende la funzione di ritorno automatico. La telecamera è Hd frontale, quindi registra in modalità 1280×720. E’ possibile direzionare il drone, senza perdere stabilità, grazie al sistema di stabilizzazione automatica. Ha incluso una memoria interna di 1GB per registrare i video. La chicca è il sistema di absolute Control, ovvero, una nuova modalità di pilotaggio pensata per facilitare i primi voli. La distanza massima dal punto di controllo è di 50 metri, ma dipende anche dalla zona in cui ci si trova.

Parrot AR.Drone 2.0 Quadricottero GPS Edition (291.88 euro)

Stesse caratteristiche della Power edition per quel che riguarda, funzioni, telecamera e controllo. La vera differenza sta nella scheda Sd in dotazione. Non più 1GB, ma ben 4GB. Inoltre possiede il supporto GPS con la funzionalità di Return Home, cioè far tornare in qualsiasi momento il tuo drone al punto di decollo. Dà la possibilità di memorizzare i video del volo direttamente su dispositivo remoto. Il prezzo minore rispetto alla Power edition è che vi è in dotazione una sola batteria (e non due) della durata di 12 minuti.

Parrot pf721801bi Ar.Drone 2.0 Elite Edition (279 euro)

AR.Drone 2.0 GPS Edition è la più recente versione del quadricottero controllabile tramite Wi-Fi usando il proprio smartphone o tablet. Dotato di modulo GPS per memorizzare la posizione di volo del drone, ha una videocamera frontale ad alta definizione in grado di registrare video a 720p ed una batteria della durata di volo di circa 12 minuti. Tra le possibilità che offre, c’è quella di registrare i propri dati in volo e condividerli poi su Youtube. Come i suoi “fratelli” Power e Gps, ha una distanza massima di controllo di 50 metri. Anche in questo caso vi è l’opzione di Absolute Control che rende il volo molto più semplice per i principianti. Vi è la possibilità di effettuare le rotazioni del drone a 360 gradi.

Parrot AR.DRONE 2.0 Quadricottero, Elite Edition, Giungla (202.10 euro)

Drone della Parrot con sistema di controllo intuitivo attraverso Smartphone o tablet grazie alla modalità Absolute Control. Consente il video streaming e la registrazione ad alta definizione in tempo reale. In fase di volo, il video HD viene registrato e inviato direttamente al dispositivo per poi essere pubblicato direttamente su YouTube. Ha un sistema di stabilizzazione automatica per il controllo assistito in ambienti interni ed esterni e da esterno. La batteria assicura un’autonomia di volo fino a 12 minuti. La distanza massima di controllo è di circa 50 metri.

Parrot AR.DRONE 2.0 Quadricottero, Elite edition, neve (195.19 euro)

Manovrabile attraverso smartphone e tablet permette di vedere le immagini in streaming. L’autonomia è di 10-15 minuti in media. La registrazione dei video avviene ad una qualità di 720p di risoluzione. La tecnologia Absolute Control aiuta ad apprendere tutte le modalità di voli disponibili, per rendere più facile l’utilizzo del drone le prime volte. Ha una grande manovrabilità, anche negli spazi stretti che gli permettono di compiere numerose acrobazie. Ha una memoria interna di 1gb. 

10)

Parrot Mambo Mini-Quadricottero (99 euro)

Minidrone quadricottero pilotabile sia da radiocomando che da smartphone e tablet. Con il radiocomanda la sua distanza massima è di circa 60 metri, mentre, tramite wifi, scende a 20-30. L’altitudine massima che può raggiungere è di circa 15-20 metri.La durata della batteria è di circa 15 minuti. E’ dotato di fotocamera da 30.000px. E’ possibile, quindi, scattare foto, ma non fare video. Per lo stesso motivo, non ha l’opzione di live streaming da remoto.

New to site? Create an Account


Login

Lost password? Close

Already have an account? Login


Register an account

Currently the user registration is disabled. Close

Forgot Password

Login Close