The Ultimate Dji Mavic Pro Faq: risposta ad ogni domanda

0
233

Abbiamo ricevuto molte domande riguardo Dji Mavic ed onestamente è più di quanto riusciamo a gestire, così invece di rispondere alle centinaia di messaggi e commenti individualmente, ogni domanda ricorrente otterrà una risposta su questa pagina. Alcune risposte saranno corte, alcune lunghe e alcune avranno un link che rinvii ad altri articoli sul sito, ma se ancora non avrete ricevuto la risposta, potete lasciare un commento a questo post ed essa sarà probabilmente aggiunta alle FAQ. Si tratta di un lavoro in divenire, quindi ti invitiamo a tornare in futuro per ulteriori informazioni.

Quanto costa Mavic Pro?

Il costo di Mavic Pro attualmente è di $999. C’è anche un pacco che include due batterie supplementari, una custodia, un caricabatteria quadruplo, una batteria Mavic Pro per l’adattatore USB (per ricaricare il vostro telefono in movimento) ed eliche supplementari. Ci sarà anche l’opzione più economica del Mavic, senza controller, per $749, ma raccomando di acquistare il controller se avete intenzione di sfruttare questo drone per altri utilizzi oltre ai selfies ed a lente panoramiche qui e là.

Phantom 4 è migliore di Mavic Pro?

No, almeno secondo la mia opinione. Mavic ha le stesse caratteristiche di Phanton 4 e qualcosa in più. Ci sono stati parecchi video fuorvianti su internet che comparavano questi due droni. In molti di questi, l’operatore dimentica di toccare lo schermo per mettere a fuoco, facendo sì che la ripresa con Mavic Pro venga sfocata. Le riprese con Mavic non sono sfocate, ma possono essere leggermente meno nitide rispetto a quelle del Phantom 4 per distanze superiori a 150 piedi (circa 45 metri). Clicca qui per vedere il post di comparazione.

È sufficientemente facile far volare Mavic per un principiante?

Sì. Mavic è stato progettato per i principianti. Di tutti i droni che ho fatto volare da Hubsans a Inspire 1, Mavic è il più semplice da utilizzare. E’ veramente stabile, i controlli non sono particolarmente sensibili e se ti sembra di stare andando addosso a qualcosa, basta togliere le mani dai controlli e immediatamente si fermerà. Il Mavic ha molte funzionalità come le camere GPS e di visione supplementare per tenerlo stabile, ma non devi preoccuparti di tutto questo perché sa quando e come usare questi sensori senza bisogno di impostarli.
La cosa più importante da ricordare quando si fa volare il Mavic per la prima volta è che la bussola deve essere calibrata. Si tratta di un procedimento facile che richiede meno di 20 secondi. Basta seguire ciò che l’app ti dice di fare. L’altra cosa da tenere a mente è che Mavic Pro ha due occhi nella parte anteriore come un umano, cosicché può evitare l’ostacolo solamente se questo è davanti ad esso. Ciò significa che non può evitare cose che sono dietro o al lato.

Esiste qualche community di Mavic Pro di cui possono far parte?

Non ci sono molti posti dove andare, ma suggeriamo di entrare nel nostro Mavic Pro Facebook Group. Abbiamo migliaia di membri e molte delle conversazioni sono iniziate lì; è un grande luogo per condividere idee, ricevere maggiore aiuto per le domande, rimanere informati sugli sviluppi futuri o sui problemi che le persone hanno riscontrato e naturalmente condividere video e foto realizzati con Mavic Pro.

La copertura della cupola della fotocamera migliora la qualità del video?

Sì, la copertura della cupola della fotocamera consentirà un’illuminazione migliore dell’immagine. Non è destinata ad essere utilizzata per provare scatti professionali. La cupola della camera può essere rimossa e aggiunta in una frazione di secondo, quindi non lasciarla, a meno che tu non abbia la sensazione che il drone sia in pericolo, volando in condizioni estreme di vento o con piccole quantità di pioggia (qualcosa che noi raccomandiamo di evitare).

Quant’è il tempo di volo di Mavic Pro?

Il tempo di volo pubblicizzato è di 27 minuti (in condizioni ottimali al livello del mare), ma il tempo reale è tra i 19 ed i 25 minuti, a seconda del luogo in cui vivi e di quanto duramente abbia lavorato il drone.

Con quale dispositivo mobile si può utilizzare Mavic Pro?

Con qualsiasi dispositivo (IOS o Android) che sia abbastanza veloce da consentire il funzionamente dell’app DJI Go e che abbia una presa Micro Usb o un cavo Lightning. Per la miglior prestazione, si consiglia l’uso dei più popolari smarthpone IOS o Android disponibili. Per i cellulari con USB di tipo C, sarà necessario acquistare un adattatore da DJI.

Cosa sono filtri ND e funzionano con la fotocamera di Mavic Pro?

I filtri ND servono per ridurre la quantità di luce rilevata dalla fotocamera. Questo renderà più regolare il movimento dei vostri video durante il giorno. Riduce anche gli effetti della vibrazione (l’effetto giallo). I filtri ND saranno disponibile per Mavic come un qualsiasi accessorio sul mercato. DJI potrà anche produrre proprio filtri in futuro.

Mavic Pro può affrontare il forte vento?

Sì. Abbiamo testato Mavic in condizioni di forte vento e siamo giunti alla conclusione che esso può affrontare il vento tanto bene quanto un Phantom 4. Per maggiori informazioni, clicca qui.

Le braccia reggeranno ancora dopo centinaia di aperture e chiusure?

Sì. Le braccia del Mavic sono caricate a molla e sembrano funzionare bene. Le abbiamo aperte e chiuse almeno 200 volte per provarle e finora si sente esattamente come quando le aprimmo per la prima volta. Secondo DJI, esse dovrebbero durare fino a più di 5000 cicli di apertura e chiusura. Molto probabilmente, la batteria ha una durata inferiore, ma comunque può reggere centinaia di cicli prima di essere sostituita.

Quando sarà disponibile i Dji goggle?

Nessuno lo sa, ma la mia opinione è che non saranno disponibili prima della fine dell’anno. Qualora venisse annunciata la data del rilascio, aggiorneremo questa voce.

Se il drone è in azione, come conservare il remoto?

La cosa più semplice da fare è non usare il remoto. Connetti semplicemente con il wifi lo smartphone al drone e poi riponi il primo in tasca. L’altra opzione è connettere lo smartphone al controller usando un lungo cavo USB, mettendo poi il controller nello zaino o in una piccola borsa. Puoi anche tirare fuori il joystick per impedire che il drone si muova senza che tu lo voglia.

Come funziona la modalità wifi?

È consigliabile utilizzare il controller di Mavic Pro per sbloccare tutto il suo potenziale, ma se vuoi solamente volare usando un dispositivo mobile puoi farlo. La modalità wifi funziona attivando un hotspot con il tuo telefono. Questo significa che non hai bisogno di una connessione internet per far volare Mavic usando semplice un dispositivo mobile. Il raggio del wifi è di circa 73 metri (limitata da un geofence intorno all’operatore)

Posso usare Mavic Pro con il mio Ipad o con un altro tablet?

Sì e no. Puoi usare un tablet con il controller Dji, ma al momento non c’è un modo semplice per montarlo. Il Mavic era destinato ad essere un dispositivo estremamente portatile, per questa ragione non esiste un supporto tablet come nel Phantom 4. Se comunque vuoi usare un tablet, puoi o far volare il drone senza il controller con il wifi, o usare un lungo cavo Usb e poggiare il tablet su un supporto, treppiedi o tavolo mentre uso il remoto.

Il Mavic possiede un semplice controllo della rotazione del gimbal?

Decisamente! Mavic Pro ha una rotazione del gimbal proprio sul dorso che funziona esattamente come nel Phantom 4. Ci sono alcuni settaggi per ottimizzare il funzionamento a proprio piacimento. E’ possibile controllare la velocità della rotazione del gimbal (nelle impostazioni del controllo da remoto), o se si preferisce ottenere uno scatto il più regolare possibile, si può entrare nelle impostazioni avanzate del gimbal.
Nelle impostazioni avanzate (nei settaggi del gimbal), è possibile controllare l’esposizione della rotazione del gimbal, abilitare l’inclinazione verso l’alto e regolare l’impostazione della traccia del gimbal (per rendere più lineari i movimenti).

Si può usare il Mavic come camera manuale?

Sì e no. Utilizzando l’impostazione wifi, puoi tenere il telefono in una mano e il Mavic nell’altra per girare video sul terreno, ma le braccia posteriori del drone devono essere ripiegate. Qualora non fossero ripiegate, esse interferirebbero con la bussola, che perderà la direzione del gimbal.

È possibile controllare la fotocamera da un secondo controller?

No. Dal momento che Mavic Pro è più di un one person drone a il gimbal non ha una rotazione di 360 gradi, non c’è l’opzione per un secondo controller. Tuttavia, una persona può far volare il Mavic con il controller e l’altra può tenere un Ipad connesso al controller con un lungo cavo Usb. Usando il tablet si avrà il totale controllo della fotocamera e del gimbal.
Penso che imparare ad usare nel miglior modo il drone sia meglio che dare il dispositivo mobile ad un altro, perché il pilota controlla sempre la panoramica del gimbal che è più importante della rotazione.

Il Mavic può essere aggiornato tramite il software?

Sì. E’ più facile che aggiornare il Phantom. Basta accendere il Mavic e il controller, connettere il tuo smartphone e navigare nella home di Dji Go. Se c’è un aggiornamento, apparirà nella parte superiore dello schermo con le note di rilascio. Una volta premuto il download e istallato, l’ultimo firmware verrà scaricato e istallato sul controller del Mavic, sull’unità di misura inerziale, sui controlli del motore elettronico, sulla camera e sull’unità di gestione dell’accensione.
In altre parole, qualsiasi aspetto del Mavic può essere aggiornato in modalità wireless ogniqualvolta vi sia un aggiornamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here